LE CANTINE
Vi offriamo una importante vetrina sul web dove poter scoprire i nomi delle cantine più importanti in toscana: www.vinit.net , dove potrete ricercare e costruire la vostra strada dei vini, all'insegna dei sapori e del buon vino.

mangiare e bere in toscana


I VINI TOSCANI

La Toscana è senza dubbio una delle regioni produttrici di alcuni dei più importanti vini rossi del panorama mondiale. E' una terra ricca di tradizioni in continua evoluzione, iniziata negli anni '60 con l'introduzione di vitigni internazionali e l'utilizzo delle 'barriques', le piccole botti di rovere. Nei primi anni '80 e per tutto il decennio successivo questi 'nuovi vini', (chiamati poi 'Supertuscans') rappresentarono una vera e propria rivoluzione per la produzione vinicola toscana: il loro gusto era considerato più internazionale e così resero la regione ancora più celebre nel mondo del vino. Il sistema delle 'denominazioni' venne introdotto a partire dagli anni '60, ma specialmente per i primi anni era piuttosto rigido e non sempre garanzia di una maggiore qualità. La graduale modernizzazione del sistema delle denominazioni lo ha reso oggi molto più aderente alle tradizioni locali e alle coltivazioni di vitigni autoctoni, prodotti senza un troppo prolungato affinamento in botte. Si può affermare infatti che il nuovo trend sembri portarci indietro nella storia per riscoprire i vitigni originari di ogni territorio, prodotti con metodi sempre più naturali. La Toscana oggi, non è solo la regione del grande Brunello di Montalcino e dei celebri 'Supertuscans', orgoglio dei collezionisti di tutto il mondo, ma è soprattutto una terra enologicamente variegata e ricca di vitigni autoctoni, strettemante connessi con le tradizioni, i microclimi e le caratteristiche uniche dei terreni nelle diverse zone toscane.