I PRODOTTI TIPICI
Pane Toscano
Un pane semplice, dall'aspetto rustico, con crosta croccante e mollica molto alveolata. Il famoso pane Toscano viene prodotto principalmente ad Altopascio, in provincia di Lucca. Si conserva a lungo se cotto nel forno a legna e la sua caratteristica principale, che lo rende unico, è quella di essere completamente privo di sale. Accompagnato da cibi saporiti e piccanti offre un contrasto molto gradevole.

Olio Extra Vergine di Oliva
L'olio di oliva rappresenta per la Toscana un prodotto agricolo di qualità. Famoso nei secoli, viene ricavato con metodi antichi, con la tradizionale coltivazione delle piante e prodotto ancora in frantoi artigianali. Il suo valore si è mantenuto alto, per l'attenzione continua dei coltivatori. In alcuni luoghi, la sua produzione, selezionata e molto contenuta, ne fa un prezioso alimento DOC. Ha la caratteristica di esaltare i profumi ed i sapori delle pietanze.

Prosciutto Crudo Toscano
E' un prosciutto dall'aspetto rustico, che vanta origini millenarie.  Il suo sapore è molto gradevole, deciso, aromatico ma non eccessivamente salato. Il suo gusto ricco, nasce dalla salatura e dalla stagionatura, i cui segreti si tramandano da generazioni. Dalla stagionatura, che dura almeno un anno, deriva un aroma fragrante e caratteristico. Il Prosciutto Crudo Toscano, è molto usato negli antipasti e per le merende, grazie al suo gusto e alla sua fragranza che permette di assaporarlo in ogni sua parte, grasso aromatico compreso.

Pecorino Toscano
Il Pecorino Toscano si ottiene da latte ovino intero con l'aggiunta di fermenti e caglio di vitello. Può essere consumato come formaggio da tavola o da grattugia secondo il grado di stagionatura.  Sia stagionato che fresco, si accompagna bene con miele, marmellata, frutta e verdure fresche di stagione. Se fresco, vi si abbinano bene vini bianchi , se stagionato,  quelli  rossi

Salame Toscano
Caratteristico per il gusto sapido, molto aromatico, e per l'aspetto, con il grasso triturato piuttosto grossolanamente. Ne esiste anche una versione piccola, detta cacciatorino.

Lardo di Colonnata
Il lardo è quel salume che ha reso famosa Colonnata nel mondo: un tempo era il "companatico" dei cavatori, che lo affettavano sottile per metterlo dentro le pagnotte rustiche insieme ad alcuni pezzetti di pomodoro; il tutto veniva preparato la mattina presto e insieme al fiasco di vino serviva ad assicurare le calorie necessarie ad affrontare le ripide salite e la fatica degli scavi. Il lardo di Colonnata deve la sua eccezionale bontà alla stagionatura che avviene in una caratteristica conca di marmo.

AVANTI >>


mangiare in agriturismo